Reddito di Dignità

ReD, Emiliano: «Come promesso, la misura è a pieno regime»

Il Reddito di Dignità è entrato a regime con i pagamenti effettuati in questi giorni, attraverso la carta acquisti di Poste Italiane.

Attualità
Santeramo mercoledì 09 agosto 2017
di La Redazione
Reddito di Dignità
Reddito di Dignità © n.c.

Il Reddito di Dignità è entrato a regime con i pagamenti effettuati in questi giorni, attraverso la carta acquisti di Poste Italiane.

Il beneficio economico è stato accreditato alla fine di luglio ai primi 1300 beneficiari di ReD che hanno ricevuto a casa la carta acquisti. Pagamenti in arrivo entro agosto per ulteriori 3 mila pugliesi ammessi alla misura regionale di contrasto alla povertà, che hanno sottoscritto il patto di inclusione. Nel mese di luglio sono state registrate circa 6 mila prese in carico da parte degli Ambiti sociali dei Comuni.

"Lo avevamo promesso lo abbiamo fatto. ReD è a regime ad un anno dalla sua approvazione. Un lavoro straordinario, un modello che altre regioni vogliono mutuare e di cui siamo estremamente soddisfatti", commenta il Presidente Michele Emiliano.

Emiliano sottolinea anche il grande impegno dei Comuni nell'attuazione del ReD e dell'ottimo risultato in merito al numero dei tirocini disponibili presso aziende, scuole, Comuni, terzo settore: oltre 6 mila i tirocini già avviati e in continua crescita. Intanto è partita anche la fase di lavorazione delle domande presentate per la II annualità (2017), a partire dal 2 febbraio 2017. A fronte di 12.478 domande presentate per il 2017, sono 7.443 le domande già istruite in prima fase dai Comuni e da INPS. Nel 2018 si spera di raddoppiare la platea dei beneficiari di ReD raggiungendo 20 mila ammissioni alla misura regionale.

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette