Santeramo - venerdì 15 gennaio 2016 Cronaca

Viabilità

Via Netti, un’ambulanza costretta allo “slalom” per superare una fioriera

Ad immortalare la scena un attento cittadino che con un post ha denunciato l’accaduto su Facebook

Il mezzo di soccorso mentre schiva la fioriera e supera il marciapiede in Piazza Garibaldi © Enzo Dive (Facebook)
di La Redazione

Viabilità e mezzi di soccorso.

Negli ultimi mesi, complici una serie di interventi contestati alla viabilità cittadina, questo binomio ha portato in essere diversi e altrettanto chiacchierati episodi di cronaca.

Non molto tempo fa, dopo l’impossibilità di una ambulanza nei mesi estivi a rientrare presso la sede del 118 del “Monte Iacoviello”, un’ambulanza aveva dovuto addirittura percorrere “contromano” un tratto di via Netti data la presenza di alcune fioriere poste a chiusura del corso a seguito dei lavori di rigenerazione urbana e della volontà dell’amministrazione comunale di dire “No” alle auto nel centro storico.

A destare non poche perplessità, qualche giorno fa, era stata la collocazione di una fioriera al termine di via Netti, in prossimità di Piazza Garibaldi, per impedire di scendere lungo la via in senso contrario.

In tanti si erano chiesti: “Ma in caso di soccorso l’ambulanza da dove passerà?”.

Quelle che, fino a poche ore fa erano ipotesi e congetture, quest’oggi – invece – hanno trovato una risposta.

Nel tardo pomeriggio odierno, infatti, un’ambulanza che percorreva risalendo via Netti ha dovuto eseguire una manovra di slalom per evitare la fioriera dovendo, anche, superare un marciapiede.

Ad immortalare la scena  un attento cittadino che con un post ha denunciato l’accaduto su Facebook.

La pubblicazione ha così di fatto generato l’indignazione di alcuni utenti.

Lascia il tuo commento
La pubblicazione dei commenti deve rispettare alcune Regole di buon costume e rispetto nei confronti degli altri
Clicca qui per maggiori dettagli
Commenta
  • Violano la legge sulla stampa
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Sono scritti in chiave denigratoria
  • Contengono offese alle istituzioni o alla religione di qualunque fede
  • Incitano alla violenza e alla commissione di reati
  • Contengono messaggi di razzismo o di ogni apologia dell’inferiorità o superiorità di una razza, popolo o cultura rispetto ad altre
  • Contengono messaggi osceni o link a siti vietati ai minori
  • Includono materiale coperto da copyright e violano le leggi sul diritto d’autore
  • Contengono messaggi pubblicitari, promozionali, catene di S. Antonio e segnalazioni di indirizzi di siti web non inerenti agli argomenti trattati
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono.
Chiudi Non visualizzare di nuovo