Santeramo - mercoledì 23 marzo 2016 Attualità

Referendum 2016

Referendum No Triv, Mazzarano: “Abbiamo scritto una pagina straordinaria di buona politica”

Le considerazioni post conferenza stampa di Michele Mazzarano, capogruppo del Pd in Consiglio regionale

Un'istantanea della conferenza stampa © Pd
di La Redazione

“Abbiamo deciso di condurre la battaglia referendaria per difendere il nostro mare e per tutelare la nostra vocazione turistica. Questa non è una battaglia contro qualcuno. E, per condurla, abbiamo deciso di non gravare sulle casse regionali, ma di autotassarci volontariamente”.

Così Michele Mazzarano, capogruppo del Pd in Consiglio regionale, ha commentato la decisione dell’assemblea di autorizzare un prelievo di almeno mille euro sulle indennità del mese di aprile dei consiglieri regionali e degli assessori esterni, da assegnare ai delegati regionali della Puglia (art. 52 della legge 352/1970) per finanziare - con le modalità ritenute più opportune - le spese per la campagna informativa sul referendum popolare del 17 aprile 2016). È quanto previsto dall'ordine del giorno approvato oggi, a maggioranza, in Consiglio regionale in vista del referendum No Triv, che sostituisce quello – già discusso in commissione Bilancio nei giorni scorsi – che prevedeva invece un finanziamento di 250 mila euro da parte del Consiglio regionale. 

Alla conferenza stampa, svoltasi ieri, hanno partecipato i consiglieri e gli assessori regionali del Partito Democratico e il presidente Michele Emiliano

Michele Mazzarano ha sottolineato che “la decisione presa oggi per finanziare la campagna per il referendum è un successo di tutta l’istituzione regionale". Ma ha anche sottolineato che “quella scritta questa mattina è una pagina, senza precedenti, di buona politica. Continueremo, coerentemente con le deliberazioni già votate mesi fa, a difendere il mare, la nostra vocazione turistica e l'identità della nostra Regione incline – ha concluso - ad un modello di sviluppo che prevede il rispetto delle risorse naturali”.
Lascia il tuo commento
La pubblicazione dei commenti deve rispettare alcune Regole di buon costume e rispetto nei confronti degli altri
Clicca qui per maggiori dettagli
Commenta
  • Violano la legge sulla stampa
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Sono scritti in chiave denigratoria
  • Contengono offese alle istituzioni o alla religione di qualunque fede
  • Incitano alla violenza e alla commissione di reati
  • Contengono messaggi di razzismo o di ogni apologia dell’inferiorità o superiorità di una razza, popolo o cultura rispetto ad altre
  • Contengono messaggi osceni o link a siti vietati ai minori
  • Includono materiale coperto da copyright e violano le leggi sul diritto d’autore
  • Contengono messaggi pubblicitari, promozionali, catene di S. Antonio e segnalazioni di indirizzi di siti web non inerenti agli argomenti trattati
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono.
Chiudi Non visualizzare di nuovo