mercoledì 30 ottobre 2013 Attualità
Indagini

Ilva, 53 indagati. Accusato di concussione anche il governatore Vendola

Avrebbe redarguito il dirigente dell'Arpa Puglia, Assennato, al fine di ammorbidire la sua posizione circa l'impianto siderurgico

Segnala questa notizia ai tuoi amici con una email
A:
Da:
Messaggio:
Nichi Vendola
- Nichi Vendola © n.c.

Spunta il nome del presidente della Regione Puglia, Nichi Vendola, tra i 53 indagati all'interno dell'inchiesta per disastro ambientale e sanitario a carico dell'Ilva di Taranto. Vendola sarebbe accusato di concussione.

Secondo quanto indicato dall'accusa, avrebbe tentato di “far fuori” il Direttore Generale di Arpa Puglia, Giorgio Assennato, figura non gradita all'azienda. Arrestati i vertici della fabbrica, Emilio, Nicola e Fabio Riva, e, con capi d’imputazione differenti, anche politici, funzionari ministeriali e locali, membri delle forze dell’ordine, un ex consulente della procura, un sacerdote e il sindaco di Taranto, Ippazio Stefano.

L'accusa nei confronti del governatore pugliese pare sia partita dal “mancato rinnovo nell’incarico, ( di Giorgio Assennato, ndr) in scadenza nel febbraio 2011, per effetto delle sollecitazioni rivolte al governatore Vendola ed ai suoi più stretti collaboratori proprio dai vertici Ilva”.

In sostanza Vendola avrebbe fatto pressioni su Assennato, su richiesta dei Riva, affinchè “chiudesse un occhio” nei confronti dell'azienda tarantina. E pare proprio che in un primo momento il prof. Assennato abbia smussato il proprio approccio, fino a quel momento improntato al più assoluto rigore scientifico. Il ridimensionamento della posizione del professore avrebbe anche convinto il legale dei Riva a non far procedere con la sostituzione dello stesso, “potremmo trovarcene anche uno molto peggio”, si ascolta dalle intercettazioni.

Come spesso avviene, il nome di Nichi Vendola, era presente nel registro degli indagati da tempo, ma era rimasto segreto per salvaguardare il suo ruolo istituzionale.

Ma non è l'unico indagato connesso alla Regione Puglia: si leggono anche i nomi dell’assessore regionale all’ambiente, l'ex magistrato Lorenzo Nicastro e dell’ex assessore alle politiche giovanili, Nicola Fratoianni, accusati di favoreggiamento nei confronti nei confronti di Vendola.

Dello stesso reato dovrà rispondere il direttore generale dell’Arpa, prof. Assennato (avendo ceduto alle pressioni del governatore) e il direttore scientifico, Massimo Blonda. Accusati di favoreggiamento anche Donato Pentassuglia, consigliere regionale Pd, il capo di Gabinetto, Francesco Manna, il dirigente del settore Ambiente, Antonello Antonicelli, l’ex direttore dell’area Sviluppo economico della regione Puglia, Davide Filippo Pellegrino.

Insomma un'indagine senza esclusione di colpi che ha portato alla luce un intero apparato di pratiche burocratiche e sociali atte a salvaguardare gli interessi di un'azienda ai danni dei lavoratori e dei tarantini.

Commenta la notizia

Non verranno convalidati i commenti che:

  • Violano la legge sulla stampa
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Sono scritti in chiave denigratoria
  • Contengono offese alle istituzioni o alla religione di qualunque fede
  • Incitano alla violenza e alla commissione di reati
  • Contengono messaggi di razzismo o di ogni apologia dell’inferiorità o superiorità di una razza, popolo o cultura rispetto ad altre
  • Contengono messaggi osceni o link a siti vietati ai minori
  • Includono materiale coperto da copyright e violano le leggi sul diritto d’autore
  • Contengono messaggi pubblicitari, promozionali, catene di S. Antonio e segnalazioni di indirizzi di siti web non inerenti agli argomenti trattati
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono.
{ "items": [{ "data_inizio": "2014/10/06", "data_fine": "2014/10/07", "immagine": "http://livenetwork.blob.core.windows.net/skinoverlay/Altamura/cornice/img/cornice_bisco.jpg", "href_immagine": "https://www.facebook.com/biscoaltamura", "attivo":"si", "colore_sfondo":"#fff", "top":"200" }, { "data_inizio": "2014/10/08", "data_fine": "2014/10/11", "immagine": "http://livenetwork.blob.core.windows.net/skinoverlay/Altamura/cornice/img/cornice_IMMOBILRETE_GEN.jpg", "href_immagine": "http://www.agenziaimmobilrete.it", "attivo":"si", "colore_sfondo":"#fff", "top":"150" }, { "data_inizio": "2014/10/07", "data_fine": "2014/10/08", "immagine": "http://livenetwork.blob.core.windows.net/skinoverlay/Altamura/cornice/img/cornice_edil_habitat.jpg", "href_immagine": "http://www.edilhabitat.it/", "attivo":"si", "colore_sfondo":"#fff", "top":"100" }, { "data_inizio": "2014/10/13", "data_fine": "2014/10/21", "immagine": "http://livenetwork.blob.core.windows.net/skinoverlay/Altamura/cornice/img/altilia-2000x600.jpg", "href_immagine": "http://www.nuovaaltilia.it", "attivo":"si", "colore_sfondo":"#23305D", "top":"150" }, { "data_inizio": "2014/10/30", "data_fine": "2014/11/01", "immagine": "http://livenetwork.blob.core.windows.net/skinoverlay/Altamura/cornice/img/uccioi-skin.jpg", "href_immagine": "https://www.facebook.com/events/1572340069645769/?fref=ts", "attivo":"si", "colore_sfondo":"#BFBFBF", "top":"150" }, { "data_inizio": "2014/11/01", "data_fine": "2014/11/09", "immagine": "http://livenetwork.blob.core.windows.net/skinoverlay/Altamura/cornice/img/bocci-skin.jpg", "href_immagine": "https://www.facebook.com/events/1559649094267935/?fref=ts", "attivo":"si", "colore_sfondo":"#000", "top":"150" } ] }